Indennità di sussidio

Con la chiusura di un rapporto lavorativo che non dipende dalla volontà del lavoratore o alla fine del lavoro stagionale, spetta al soggetto un´indennità di disoccupazione. Per i lavoratori agricoli a tempo determinato l´indennità di disoccupazione consiste in un’integrazione delle giornate già assicurate nel rispettivo anno solare in modo da coprire periodi non coperti da contribuzione.

L’indennità di disoccupazione (NASpI) per tutti gli altri lavoratori invece copre l’intervallo dalla fine dell’occupazione fino all’inizio del seguente lavoro dipendente fino a un massimo di due anni. Dal quarto mese in poi  l’indennità viene ridotta mensilmente del 3%.

I servizi del patronato ENAPA dell’Unione Agricoltori sono aperti a tutti cittadini indipendentemente dalla loro appartenenza o meno all’associazione.


Servizi

  • Indennità di disoccupazione

 


Documenti richiesti

  • Conferma d’inserimento nelle liste di ricollocamento dell´Ufficio del Lavoro della Provincia
  • Documenti dell´ultimo rapporto di lavoro
  • Documenti sui contributi giornalieri accumulati
  • Dati sulla composizione famigliare (per assegni famigliari o detrazioni fiscali)